AUTORI & OPERE

fotografie di Giuseppe Varchetta
testi di Nerina Garofalo e Aldo Iori
25 €uro – ISBN 978-88-940190-7-0
Gleis 13 – 2 – 176 pagine – 21×21

Cover AUTORI&OPERE

Quasi 50 gli artisti fotografati da Giuseppe Varchetta: soggetti appartenenti all’ arte figurativa, alla letteratura, al design, alla musica. La scelta delle fotografie qui presenti è il risultato di una ricerca compositiva di possibili dittici costituiti dal ritratto dell’autore e dall’opera osservata. Primo Levi, Ettore Sottsass, Pina Bausch, Luigi Nono, Joseph Beuys, Renzo Piano, Gianni Berengo Gardin, Jannis Kounellis, Evelina Schatz, Valerio Magrelli, Michele De Lucchi, Luciana Savignano, John Coetzee, Enzo Mari e Lea Vergine, Luciano Berio, Giulio Paolini e altri sono ritratti mentre spiegano, parlano, agiscono o recitano o solamente pensano, guardando il mondo, stanno in esso, mai in posizione passiva ma sempre cogitante. 

Come rileva Aldo Iori nel testo Appunti di sguardi: «Giuseppe Varchetta […] dal mondo, che inesorabilmente scorre e muta, […] sceglie alcune immagini separandole dal rumoroso contesto, distillandole in sguardi che divengono, come lui stesso afferma, appunti su incontri preziosi con autori e opere. Il pensiero diviene forma nello scatto fotografico, nel tempo della visione che muta in riflessione.» 
E aggiunge Nerina Garofalo: “Varchetta cattura il sorriso, riama l’autore e poi l’opera, facendosi complice, portatore salvifico del più bello dei sentimenti del tempo. Poter dire senza alcuna parola, la gioia spaurita di essere mondo”.

GIUSEPPE VARCHETTA, psicologo dell’organizzazione è socio fondatore di Ariele. Dopo una lunga esperienza nell’area della formazione, è stato professore presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. È parte della direzione della rivista «Educazione Sentimentale». Fotografa “da sempre”, coltivando con la propria macchina fotografica alcuni temi d’elezione: la relazione utente-arte contemporanea, il paesaggio e l’arte urbani, il lavoro organizzativo, il ritratto “a mano”. Lavora esclusivamente in bianco e nero, con macchine analogiche. Sito internet: www.giuseppevarchetta.it

NERINA GAROFALO narrative thinker, esordisce nel 2008 con La circoncisione delle parole (Format, Novi Ligure). Con Giuseppe Varchetta pubblica On s’est reconnus, Paris (Edizioni del Foglio Candestino, 2014) e “Complice lo spazio” («Educazione Sentimentale» 24/2016). Ha collaborato come autrice e curatrice con l’editore Gianmario Lucini. Suoi testi sono presenti in riviste, raccolte e antologie.

ALDO IORI è docente di Storia dell’arte contemporanea presso l’Accademia ‘Pietro Vannucci’ di Perugia. È interessato ai rapporti spaziali dell’opera e alle connessioni tra questa e il luogo. Si è occupato del lavoro di artisti internazionali con testi scientifici sulla loro opera; ha curato numerose mostre personali e collettive. Collabora con musei, gallerie e istituzioni private in Italia e all’estero. È redattore di «AEIUO», «Lettera Internazionale» e «MOZ ART».

RECENSIONI

La Balena Bianca articolo di Alice Nidasio
Radio Popolare Trasmissione I Girasoli del 19/11/16
Icon/Panorama articolo di Micol De Pas